Memphis , addio a Bobby 'Blue' Bland

Bobby "Blue" Bland, esponente di spicco del southern blues e del soul celebre per aver interpretato brani come "Turn on your love light" e "Further on up the road" è morto nel pomeriggio di ieri a Memphis all'età di 83 anni: a darne notizia sono i suoi familiari, che hanno precisato come il decesso sia da imputare alle complicazioni causate da una malattia che affliggeva da tempo l'artista.

Dal 2008 Bland utilizzava nella vita privata una sedia a rotelle per evitare di affaticarsi troppo, pur riuscendo ancora a reggersi sulle proprie gambe in occasione delle proprie esibizioni pubbliche (l'ultuma delle quali tenuta solo lo scorso mese di novembre in occasione della cerimonia per la propria introduzione nella Music Hall of Fame di Memphis): inserito anche nella Rock and Roll Hall of Fame nel '92, Bland fu definito "secondo solo a B.B. King come figlio della scena di Beale Street (via del centro di Memphis nonché uno dei luoghi chiave del blues).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.