Nicki Minaj dice basta ai dischi pop, torna all'hip hop

Nicki Minaj dice basta ai dischi pop, torna all'hip hop

La giovane rapper della Young Money, Nicki Minaj, in una recente intervista rilasciata durante il "Cipha Sounds and Rosenberg Morning Show", ha parlato del proprio sound e dell'intenzione di fare una virata nel nuovo materiale che sta scrivendo.

"Se lo volessi, in questo momento, potrei sfornare un'altro pezzo pop per vendere tantissimo" ha dichiarato la cantante. "Ma ho scelto di non farlo. Anzi, ho scelto di tornare alle mie radici e dedicarmi allo zoccolo duro dei fan dell'hip hop. Sento che ormai quella roba l'ho fatta e non sono obbligata a rifarla. Non so come mi sentirò dopo il terzo album, ma so che per questo disco sono tornata quella che ero prima di pubblicare il primo disco, cioè una killer".

La Minaj fino a ora ha pubblicato due album: "Pink Friday" del 2010 e "Pink Friday: Roman Reloaded" del 2012 - oltre a "Pink Friday: Roman Reloaded (The Re-Up)", in pratica una ristampa del secondo con alcuni brani aggiunti.



Contenuto non disponibile


 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.