Anteprima Rockol: guarda 'How does she feel' dei Good Vibe Styla

Anteprima Rockol: guarda 'How does she feel' dei Good Vibe Styla

Si intitola "How does she feel" il primo video dei Good Vibe Styla che Rockol vi offre in anteprima esclusiva.
La band, nata a Crema nel 2006, ha mixato il brano presso il Red Room Studio di Parigi insieme a Philippe Weiss (già al lavoro con, tra gli altri, Madonna, Beastie Boys e Selah Sue); ad accompagnare l'uscita di "How does she feel" ci saranno anche alcuni remix del brano realizzati da altri artisti - come Paolo Baldini (Africa Unite) e Michele "Pardo" Pauli dei Casino Royale - che si sono "divertiti a stravolgere il pezzo".

Diretto da Francesco Romito e girato tra Venezia e Palermo, il video scava "nel tormentato rapporto tra uomo e donna, e riflette bene l'atmosfera del pezzo", commenta la formazione reggae, proseguendo: "Due persone in due posti lontani che si incrociano solo attraverso sguardi intensi in camera. Entrambi cercano di trovare delle risposte. Lui cerca di capire cosa sta provando lei, mentre vaga con il suo cuscino in cerca di se stessa e di una pace che trova solo davanti all'immensità del mare".

Ecco di seguito il video di "How does she feel", in anteprima per voi:



 
"Il reggae si è sempre contraddistinto per le tematiche sociali, ma in realtà abbiamo sempre trovato più interessante parlare di rapporti interpersonali e avere un approccio più introspettivo nei testi. Ci piace riflettere sulle infinite e complicate relazioni della vita di tutti i giorni. Del rapporto che abbiamo con noi stessi e con gli altri. In fondo dietro a qualsiasi grande problema di natura sociale ci sono poi le singole persone con il loro modo di essere e di intendere la vita", commentano loro.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.