Comunicato Stampa: Rephlex in tour

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

tour della Rephlex: solo due date, solo in Italia

:::dopo anni tornano in Italia, direttamente dall'Inghilterra, i maestri dell'elettronica situazionista e sperimentale, e della braindance
-per due intere notti di musica!-:::

:::venerdì 13 dicembre 2002 - Roma
:::sabato 14 dicembre 2002 - Bologna

featuring:

:::Richard D James (AFX / Caustic Window) - dj set
:::Maddog "Cougar" Wallace - dj set
:::Astrobotnia - laptop set
:::Bogdan Raczynski - laptop set
:::Cylob - dj set
:::D'Arcangelo - dj e laptop set
:::Global Goon - laptop set
:::K-Rock - dj set
:::Leo Anibaldi - hd set
:::Lory D - dj set
:::Scud - dj set

Fondata nel 1991 da Richard D. James (aka Aphex Twin) e Grant Wilson-Claridge (aka Maddog Wallace), la Rephlex è l'etichetta indipendente inglese che da oltre10 anni si propone apertamente di"fornire la scelta più ampia possibile di musica elettronica di alta qualità, moderna e popolare", come si legge in apertura del sito rephlex.com. E proprio in quest'ultima qualità è contenuta la cifra stilistica della label inglese, perché non solo la musica, ma anche la grafica e i video della Rephlex sono sinonimo di spirito pop e ironia, perfettamente mescolate alla totale liberta'creativa, all'atteggiamento iconoclasta e all'attitudine punk che contraddistinguono gli artisti dell'etichetta.I risultati: un seguito di appassionati sempre più ampio per i centinaia di dischi prodotti, molti singoli e album arrivati nelle classifiche internazionali, Rephlex parties in Europa, Giappone, USA sempre più spesso sold out con settimane di anticipo, richieste di collaborazioni prestigiose (recente quella di Richard D. James con Karlheinz Stockhausen). Ma la Rephlex è soprattutto la culla della braindance, ovvero della danc e elettronica d'avanguardia, che contiene alcuni tra gli elementi migliori di tutti i generi, tradizionali e contemporanei [classica, folk, ragga, soul, rock, hardcore, industrial, elettronica -ambient e dance (house,techno, jungle)-, hip hop, ecc.], ricomposti in paesaggi sonori ogni volta diversi e imprevedibili, in musiche di suoni e ritmi tanto distorti e originali qu anto coinvolgenti e ipnotici .in sintesi: musiche che bruciano la distanza tra gambe e cervello, e si danzano anche con la mente. E Braindance Coincidence e' anche il titolo dell'album con cui la Rephlex ha festeggiato i 10 anni di attivita'. Non a caso, la label condivide con la Warp (forse la più conosciuta dell e etichette di elettronica e dance sperimentali, certamente la più stimata in ambito internazionale) alcuni progetti e artisti, tra cui lo stesso Richard D. James, che per la Warp esce come Aphex Twin, il più conosciuto dei suoi tanti pseudonimi (AFX / Caustic Window /Diceman / Gak / Polygon Window / Q-Chastic / Soit-PP / Blue Calx /Rich of Mike And Rich / etc..., a cui corrispondono altrettante identità musicali).
E Richard D. James (aka AFX) è proprio la grande presenza di questo mini tour della Rephlex in Italia: da circa vent'anni il più esperto alterato re di qualsiasi concetto di genere, senza dubbio 'il' nome di riferimento dell'esplorazione e della sperimentazione sonora più coraggiosa e semina le, l'architetto e alchimista dell'elettronica situazionista, e' anche l'uomo il cui volto è rimasto sconosciuto ai piu' per anni per poi diventare, dal video schizofrenico di "Come to daddy" a tutti gli altri del regista Chris Cunningham (i cui lavori vengono ora considerati opere d'arte contemporanea e proiettati nelle sedi piu' celebri, come la Biennale di Venezia), il volto piu' volte riprodotto, e forse il piu' noto, del mondo dell'elettronica. RDJ sarà in consolle per un dj set di cui non sappiamo anticipare nulla. in perfetto stile Richard D. James... Di che stile si tratta? Un esempio: è autore della musica per almeno due storici spot Pirelli, e a chi gli ha chiesto se è vero che ha realizzato musiche da spot sotto vari pseudonimi e quali sono, ha risposto:"Certo, ho anche pubblicato altre cose... Eccone alcuni: Stockhausen, Mozart, Xenakis, Squarepusher, Painjerk, Parmigiani".
Non meno imprevedibili gli altri artisti in programma per le due serate, molti dei quali, prima di essere musicisti, produttori, deejays, sono de lle menti digitali, e, nel tempo libero dalla musica, progettano software. Maddog Wallace, curatore artistico della label e intimo amico di Richard, esperto miscelatore di stili differenti e richiesto nei più difficili dancefloors internazionali. Leo Anibaldi, gia' prodotto dalla Rephlex (ancora oggi è possibile trova re a Londra 'Void' disco di culto e prima collaborazione con la Rephlex), e recentissima produzione della Surphase, che con Abeja33 suggella l'incontro tra la sperimentazione elettronica della neo etichetta ed il proprio percorso techno, ma che parallelamente prosegue la proficua collaborazione con la Rephlex. Astrobotnia, pseudonimo di Ovuca, e conosciuto per 3 uscite consecutive che si muovono dall'ambient melodica e minimale ma mossa da improvvise turbolenze, ai broken beats proiettati nello spazio e nel futuro; Bogdan Raczynski, che utilizza solo un vecchio laptop per comporre, nessun sintetizzatore, e nessun mixer, e che descrive il suo stile nel titolo di uno dei suoi album: Samurai Math Beats. (e che nel febbraio del 2001, all'apice del suo consenso britannico, ha collaborato con Surphase per una performance live organizzata a Roma e accolta con entusiasmo da oltre mille persone); Cylob, anche noto come Kinesthesia, il cui album "Cut the midrange drop the bass" conteneva inni musicali potenti quanto distorti, vere epifanie da dancefloor, e il successivo "Mood Bells", composto dopo due settimane in Giappone, e' invece una rilettura fantastica della musica giapponese, piu' ambient, da ascolto, contemplazione e riflessione, per quanto ricca di stimoli sonori diversi e originali. i fratelli Marco e Fabrizio D'Arcangelo, romani, nomi di culto del panorama electro sperimentale italiano, conosciuti e apprezzati per le ritmiche digitali frammentate ma ipnotiche e le melodie minimali prodotte da sequencers analogici, hanno pubblicato per Disturbance, Sphere, Hot Trax e la Nature di Marco Passarani, oltre che per la Rephlex; l'ultimo album 'Toys broken corner', è proprio l'ultima uscita della Rephlex.
Global Goon, abile ricercatore di melodie e ritmiche che seguono l'istinto braindance, particolarmente amato per le atmosfere "catchy" dei suoi dischi, la cui utima pubblicazione 'Vatican nitez', del Febbraio 2002, è già un disco di culto; K Rock, figura simbolo dell'etichetta, dj, mc e ballerino, oltre che abile song writer, in passato ha collaborato con Dmx crw, e nelle sue tracce spazia abilmente tra electro, tech-house e rare grooves; Lory D, musicista e dj romano che ha iniziato davvero giovane a coltivare la passione per l'elettronica, e, fin dalla fine degli anni '80, a suonare l'house, poi l'acid, e poi la techno; nel 1990 ha fondato la prima etichetta techno sperimentale italiana, Sound Never Seen, pur continuando a pubblicare anche per altre etichette, per cui sono usciti numerosi 12" e un album, "Antisystem". Scud DJ Scud, che ha fondato, insieme a Aphasic, la Ambush Records, una etichetta che opera con un attitudine intuitiva e immediata per il rinnovamento del panorama della musica dance elettronica piu' avventurosa: le influenze includono power electronics, free improvisation e musique concrete, mentre lo scenaroe' quello del drum & bass, dell' hardcore techno, dell' hip-hop e del dancehall reggae, quindi della strada e della tradizione popolare, e cosi' la distanza tra la dance ortodossa e l'avanguardia e' finalmente annullata.

check:
www.rephlex.com
www.surphase.it
www.linkassociated.org

venerdì 13 dicembre - roma
A Roma lo scenario sarà unico: gli artisti della Rephlex si esibiranno i n uno spazio immerso nel verde e illuminato da 'mille' piccoli lumini, una dance-hall arredata nello stile di un elegante dancing anni ottanta.

Organizzazione e produzione: Surphase
Location: 'Milleluci club' - Via Aurelia Km 33.200
Running time: 22:00 - 06:00
Capienza del locale: 2000 persone circa
Sala principale con balconate
Punti ristoro
Giardino
Parcheggio esterno

Prevendite internet: www.ticketone.it
Prevendite autorizzate su Roma :
Orbis (Piazza esquilino 37.) Messaggerie musicali -
(via del Corso 472)
tkts prices: prevendita: 20 euro+ 1 di prevendita
(inclusa consumazione)
on door: 23 euro

sabato 14 dicembre - bologna
Organizzazione e produzione: H-uge, Led e Link associated
Location: HangarLink - Via Fioravanti 14 -
dietro Stazione Centrale(uscita tangenziale)
Running time: 22:00 - 06:00
Capienza del locale: 1.000 circa
Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Enzo Mazza (FIMI)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.