A febbraio un best dei Morphine

Dopo il live “Bootleg Detroit” del 2000, uscirà il prossimo febbraio 2003 anche un best dei Morphine, il disciolto trio rock guidato dal cantante bassista Mark Sandman, morto durante un concerto a Palestrina (Roma) nel luglio del ‘99 a causa di un infarto (vedi News).
Il disco, intitolato “The best of Morphine”, conterrà sedici canzoni fra cui due inedite: “Pretty face”, una ballata dalle sonorità dark e cupe, registrata in studio dal vivo, e “Jack and Tina”, brano a proposito di cui Billy Conway, ex batterista del gruppo e oggi - assieme al sassofonista Dana Colley - parte dei Twinemen, dice: “Ha il bridge più bello che Mark Sandman abbia scritto nella sua vita”.
Nella raccolta, inoltre, sono contenute anche “Sexy Christmas baby mine” (b-side del 45 giri in vinile di “Cure for pain” del ‘93) e la versione live di “Shame”, contenuta nell’album “Buena”, registrata ad Atalanta in Georgia nel ’94.
L’album, pubblicato dalla Rykodisc, sarà distribuito in Italia dalla IRD.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.