Bad Manners: ‘quasi morto’ il cantante ska Buster

Bad Manners: ‘quasi morto’ il cantante ska Buster
Alcuni giorni fa Buster, il cantante dei Bad Manners, ha avuto un grave problema di salute. Buster Bloodvessel, vero nome Douglas Trendle, si trovava in ospedale, dov’era ricoverato per una sospetta meningite, quando il suo cuore ha smesso di battere. Il cantante ska è stato “resuscitato” dal personale dell’Hillingdon Hospital, nel Middlesex inglese, quando ormai si temeva il peggio. Pare che Buster stia ora meglio e che abbia perso una parte della sua mole. I Bad Manners si formarono a Londra nel ’76. Influenzati dalle sonorità “jump and jive” degli anni Quaranta e Cinquanta, i componenti pubblicarono il loro primo album nel 1980. Il loro momento d’oro rifulse tra il 1980 ed il 1983, anni in cui piazzarono 15 singoli nella top 40 britannica. Tra i titoli, “Lip up fatty”, “Special brew”, “Lorraine”, “Just a feeling” e specialmente la grande “Ne-Ne-Na-Na-Na-Na-Nu-Nu”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.