Comunicato Stampa: Nuovo video di Piero Pelù

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

PIERO PELU’

DA OGGI SU MTV E RETEAALL MUSIC
IL NUOVO VIDEO “AMORE IMMAGINATO”
CON LA PARTECIPAZIONE DI ANGGUN

Dopo “Bene Bene Male Male”, primo video di Piero Pelù per il lancio dell’album “U.D.S. L’Uomo della Strada”, da oggi su MTV e ReteAAllMusic viene programmato il nuovo video dell’artista toscano. Si tratta di “AMORE IMMAGINATO”, canzone (che è anche il singolo attualmente in radio) dove Piero duetta con la cantante indonesiana Anggun.
Diretto dal regista francese Jean Babtiste Erreca per la casa di produzione milanese FilmMasterClip, il nuovo video di Pelù e’stato girato a fine ottobre a Bereguardo (Pavia) nella favolosa Villa Maino, residenza dei primi dell’ottocento ormai decadente e abbandonata.
Il set è stato ricostruito dallo scenografo milanese Stefano Grossi (all’attivo centinaia di lavori tra spot e videoclip, tra cui il precedente di Pelù, Bene Bene Male Male).
L’idea del regista J.B. Erreca è stata quella di ambientare l’incontro tra Pelù e Anggun in un albergo fatiscente ma raffinato.
Jean Babtiste Erreca aveva già diretto in precedenza Anggun, la fotografia è stata curata dall’inglese Tony Miller, il montaggio dallo statunitense Kal Karman.
Il concept del video è spiegato con semplicità dallo stesso regista:
“L’idea è di visualizzare Piero e Anggun in una semplice situazione quotidiana: Piero è nella sulla stanza, si prepara per uscire dall’edificio e andare in strada. Anggun è in strada, sta rientrando nell’ edificio.
I due si incrociano nell’atrio e si guardano mentre camminano.
Una situazione senza importanza ma che rivela qualcosa di molto forte: una proiezione di uno sull’altro.
In questo clip , la situazione semplice d’inizio è rivista da numerosi punti di vista come un ricordo sensoriale e di ossessione
Il videoclip è vicino ai due artisti , si concentra sulla loro interpretazione (non sulla raffigurazione o su altri piani che non siano gli artisti stessi)”.
Dall'archivio di Rockol - Gli album essenziali del rock italiano anni Novanta
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.