Nuove classifiche UK, Westlife ‘storici’ ed U2 battuti dai Blue

Nuove classifiche UK, Westlife ‘storici’ ed U2 battuti dai Blue
I Westlife non sono mai sazi di record, e così la boyband irlandese entra definitivamente nella storia della discografia centrando per l’undicesima volta il primo posto delle classifiche britanniche. A consegnare loro il primato è “Unbreakable”, che spedisce al numero 2 l’ex regnante, “Heaven” di DJ Sammy. In terza posizione ritroviamo l’orecchiabile “Dilemma”, il duetto tra Nelly e Kelly Rowland, mentre in quarta debutta “I’m gonna getcha good” di Shania Twain. “Aserejé”, il tormentone delle delle Las Ketchup, scala di uno e si ferma al quinto gradino. La seconda metà della Top 10 assiste ad altri tre debutti: al numero 6 entra “Work it” di Missy Elliott, al 7 “Put the needle on it” di Dannii Minogue ed al 10 “All out of love” di H & Claire, superstiti di quella che un tempo era l’orgogliosa nave ammiraglia Steps. “Die another day” di Madonna ruzzola dal numero 3 al 12. Si ferma al numero 13 “I love rock’n’roll”, la cover di Britney Spears. Non piace “What’s your flava”, il singolo del ritorno di Craig David: dopo 2 sole settimane, il disco cala dal numero 8 del debutto al 18 di questa settimana.
Per quanto riguarda gli album, si potrebbe anche definire “clamoroso” il piazzamento in vetta, con i Blue che scippano il primo posto agli U2. Una boyband al posto del mitico gruppo rock di Bono? E’ successo proprio così: “One love” del mite gruppetto di ragazzini si è imposto nei confronti di “The best of 1990-2000” dei veterani U2. Le previsioni di metà settimana l’avevano fatto presagire, ed il dato è stato confermato. “A new day at midnight” di David Gray scende al terzo posto, al quarto c’è “What my heart wants to say” del’idoletto Gareth Gates, al quinto il “Best of” dei Nirvana. Due debutti ai numeri 6 e 7: sulla sesta tacca entra “Justified” di Justin Timberlake, sulla settima “Sentimento” di Andrea Bocelli. Cala dal 4 all’8 “Forever delayed” dei Manic Street Preachers, scende dal 7 al 9 (ma dopo 48 setimane) “Mussundaztood” di Pink, entra al 10 “Have you fed the fish” di Badly Drawn Boy. Ma questa è la settimana che forse dimostra meglio di tante altre che in UK, se non hai un buon singolo, non vai da nessuna parte. Anche se sei hai un bel nome. Lasciamo parlare i numeri: “Stripped” di Christina Aguilera scivola dal numero 19 al 29 dopo sole due settimane, “Shaman” di Santana dal 21 al 31 dopo 3, “Mr Jones” di Tom Jones entra solo al 36 ed infine il “Greatest hits” di Bjork esordisce al numero 53.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
JIMI HENDRIX
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.