Artisti italiani in concerto a Baghdad

Artisti italiani in concerto a Baghdad
Venerdì 8 Novembre, lo Stadio Nazionale di Baghdad ospita un concerto di solidarietà in cui si esibiranno sullo stesso palco musicisti italiani, iracheni e arabi. Tra gli artisti che partiranno dall'Italia per prendere parte all'evento intitolato "Il cielo sopra Baghdad", troviamo Il Parto delle nuvole pesanti, Goran Kuzminac, Pinomarino, Luca Faggella (recente vincitore della Targa Tenco per il miglior album d’esordio del 2002), Enrico Capuano, Antonio Onorato, il gruppo dei Mandara e quello dei Cuba Cabbal. Tanti altri artisti avevano già dato la loro adesione al progetto, da Max Gazzé a Nada, da Claudio Lolli a Massimo Bubola, da Pippo Pollina a Kay Mc Carthy, ma il rinvio del concerto dall'1 all’8 novembre ha purtroppo reso impossibile la loro presenza. Al cast di cantanti e musicisti si uniscono i nomi di poeti, fotografi e deltaplanisti, che arricchiranno l'appuntamento con recital, testimonianze e sfide simboliche, che si snoderanno in questa settimana e che precederanno il concerto di venerdì. "Il cielo sopra Baghdad" è stato fortemente voluto dall’Associazione 'Aiutiamoli a Vivere', che da anni lavora in collaborazione con le università irachene ed i reparti di pediatria per cercare di fare fronte ai devastanti effetti che l’embargo imposto all’Iraq da undici anni a questa parte provoca sui bambini di quel Paese. L'evento è sostenuto anche dall'etichetta Storie di Note. Per saperne di più è stata realizzata una pagina web consultabile all’indirizzo www.storiedinote.com/baghdad/index.htm, dove, oltre alle informazioni, sono a disposizione i contatti per aderire o per dare un contributo all’iniziativa.


Notizia realizzata con la collaborazione di http://www.musicaitaliana.com
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.