Comunicato Stampa: Don Moye Sun Percussion Summit & More, 'Bamako - Chicago Express'

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


DON MOYE SUN PERCUSSION SUMMIT & MORE
special guest BABA SISSOKO

"BAMAKO - CHICAGO EXPRESS"- (manifesto cd 097)

ESORDIO PER IL MANIFESTO CD dei "Sun Percussion Summit" di Don Moye, percussionista degli storici Art Ensemble Of Chicago. Questa nuova avventura musicale si avvale di un ospite ilustre quale Baba Sissoko, cantante e percussionista del Mali.
L'incontro tra i due avviene nel luglio 2001, e il graduale inserimento di Baba nel gruppo, permette di approfondire alcuni aspetti musicali del percorso tra l'Africa e Chicago.
Il concerto ed il cd seguono questo viaggio immaginario tra la Materna Africa, ed i suoni e canti d'un "Oggi a Chicago", che può essere in qualsiasi parte del mondo, con una musica senza confini, che esprime insieme tradizione e futuro del continente nero.
Del concerto registrato a Longiano (marzo 2002), nel cd è stato mantenuto intatto lo spirito di quel momento anche nella sequenza dei brani.

S'inizia col canto tradizionale di una "Coscienza indistruttibile" (come un gospel), che ci riporta quasi d'incanto al proseguimento di "Ancestral Memories", il precedente CD di questo gruppo.

I momenti percussivi di "Tama", "Dancer" e "Sunnu" sono tipici dell’ensemble SUN PERCUSSION SUMMIT, con Baba Sissoko che s'inserisce in maniera fluida in tale contesto. Baba è anche autore ed ispiratore delle splendide "Djarabi" ed "Ebi", momento cruciale di "Bamako Chicago Express", inteso come brano, ma anche come CD, che sintetizza questo viaggio a ritroso dal Blues ai ritmi africani. Nella registrazione è possibile captare il prezioso lavoro di squadra di tutta la band, da "KoKo" Branson a Joe Thomas, da Sela Allen a Babu Atiba, da Enoch Williamson ad Herb Walker, grandi artisti che, oltre a supportare Moye in questo progetto, vantano solide carriere personali. Vanno dunque gustate "We Bow Don", "Git a Steppin", "Recovery", e la magia di "Come Togheter". Un capitolo a parte meriterebbe il brano finale "Save the Childrens", un atto d’amore scevro da qualsiasi speculazionema Moye e tutti gli altri, non amano speculare sui luoghi comuni e sulle disgrazie dell'Africa. La canzone è frutto di sentimenti che si percepiscono durante tutto il concerto, un vero e proprio tributo a "MAMA AFRIKA".



Don Moye (drums- djembe - percussion -voce)
Koko Brunson (el.piano/voce ) - Joe Thomas (el.bass-voce) - Herb Walker (guitar -voce)
Selah Allen (chekere- percussion - voce solista) - Babu Atiba (djembé - percussioni - voce)
Enoch Williamson (dumdumba - kalimba - voce)
GUEST: Baba Sissoko (guitar -n'goni - tama - voce solista)

Il cd è in vendita in tutte le librerie del circuito FELTRINELLI e IL LIBRACCIO, nei punti vendita della catena RICORDI MEDIA STORES e nei migliori negozi di dischi al costo di 8,00 Euro

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.