Comunicato Stampa: Laurent Garnier in concerto

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


PRY presenta:

LAURENT GARNIER
(5 hours dj set::Techno:House::Francia)

giovedì 14 novembre 2002
Alcatraz
Via Valtellina, 25
Milano

Dal debutto nel 1987 alla consolle all’Hacienda di Manchester in piena
esplosione acid house, Laurent Garnier è divenuto un personaggio chiave della scena elettronica contemporanea. Per oltre un decennio si è costruito una reputazione internazionale suonando nei migliori club e nei maggiori festival e stabilendo una relazione privilegiata con il pubblico, mentre è stato più volte votato dalla stampa specializzata come uno dei migliori dj del mondo.
Parallelamente alla propria strepitosa carriera da dj, Laurent Garnier si è sempre prodotto la propria musica, iniziando nel 1991 per la divisione dance della FNAC, fino a fondare assieme ad Eric Morand la propria etichetta personale F Communication, ancora oggi una delle realtà più prestigiose della scena. Oltre che da critica e pubblico Laurent Garnier è rispettato anche dai padri fondatori della techno di Detroit, con i quali ha posto le valide basi utili all’attuale sviluppo della scena house più raffinata, divenendone il più importante ambasciatore.

Nel 1994 pubblica il primo album A Shot in The Dark, scatenando una vera e propria rivoluzione in ambito house e techno, grazie ad una nuova visione romantica della scena che gli valse il primo invito ad un artista francese al programma Peel Sessions della Radio BBC. Dopo la pubblicazione dell’interlocutorio 30, Garnier viene chiamato alla Techno Parade di Parigi del 1998 dove suonerà davanti a 100.000 persone letteralmente in delirio. Nel 2000 ecco Unresonable Behaviour, album alieno e maturo, suadente e sinuoso, capace di staccarsi dalle sonorità tipiche dei club e di distanziarsi anni luce dalle produzioni venute alla luce negli ultimi anni. Con questo album Laurent Garnier ha dimostrato di non essere solo un grande dj, ma anche un importante musicista.

Ingresso 20€ :: prevendite abituali :: Apertura porte h 22:00 :: Infoline 02/58322257
Music Biz Cafe Summer: le collecting e l'emergenza Covid
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.