Ecco i vincitori del premio ‘Video Freccia’

Ecco i vincitori del premio ‘Video Freccia’
Sono stati eletti i vincitori della prima edizione del premio “Video Freccia”, concorso di videoclip riservato ai gruppi e ai registi dell’Emilia Romagna, organizzato dall’Associazione dei Comuni di Terre di Pianura in collaborazione con gli organizzatori del Meeting dell'etichette indipendenti di Faenza (MEI).

La giuria, composta dal direttore di Rockol Franco Zanetti, dai registi Domenico Liggeri e Paolo Mosca e dall’autore e critico cinematografico Guido Michelone, ha assegnato il premio di miglior video a “Trompso is ok” dei Giardini di Mirò, clip girato da Sirio e Davide Zuelli con Simone Pace. Mentre i video “Rise” degli Envision (regia di Michele Putortì) e “Sotto il cielo” degli ormai disciolti Massimo Volume (diretto da Davide Borgazzi) hanno meritato, rispettivamente, il secondo e il terzo posto.
Ma non solo: la giuria ha segnalato complessivamente 15 dei 19 video presentati al concorso. Fra questi, hanno ottenuto delle menzioni speciali i clip di “Disco F**K” degli Overflow, girato da Cristiano Morello, e di “Cy-tech eye” dei Sisthema, opera invece del duo Marco Gianstefani e Thomas Cicognani.
I premi saranno consegnati ai vincitori il prossimo 3 novembre alle ore 16.00 presso l’Auditorium di Molinella (BO). Seguiranno alla premiazione gli spettacoli “Covers”, reading di poesie con gli scrittori Tiziano Scarpa, Aldo Nove e Raul Montanari e, alle ore 20.00 presso il Molinella Towers, “PESoXSo”, percorso celebrativo di arte sensibile.

I cinque video premiati, inoltre, saranno proiettati nel corso del prossimo Meeting delle etichette indipendenti che si terrà a Faenza il 24 e 25 novembre.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.