Comunicato Stampa: 'Le canzoni di Bob Marley'

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Il Caffé Letterario di Bergamo è lieto di invitarti alla presentazione del libro

Le canzoni di Bob Marley

Commento e traduzione dei testi
di Marco Grompi
(Editori Riuniti)

che si terrà presso la sede del Caffè Letterario (via S. Bernardino, 53 - Bergamo - tel. 035/243964)
mercoledi 23 ottobre 2002 alle ore 21.00

Interverranno l'autore, Marco Grompi, e i giornalisti Diego Ancordi e Davide Sapienza.
Seguiranno una tavola rotonda/dibattito sull'opera di Bob Marley
e la proiezione esclusiva di un concerto inedito di Bob Marley & The Wailers (Santa Barbara County Bowl, 25/11/79)

Sono trascorsi più di vent'anni dalla morte di colui che è stato definito "la prima e più grande rockstar del Terzo Mondo" e la figura di Bob Marley si è sempre più ingigantita, assumendo contorni mitologici e colorando la sua vicenda artistica e umana di sfumature leggendarie. Anche presso le generazioni più giovani il suo volto è ancora oggi un'icona sociopolitica al pari di quella di Che Guevara; il suo messaggio ha assunto i caratteri dell'universalità veicolato da canzoni sopravvissute alle mode proprio in virtù del fatto che in esse coesistono tutti gli elementi di una personalità fortissima, intrisa di spiritualità e, soprattutto, armata di una coerenza inattaccabile.
Nel caso di Marley si può parlare di musica, e quindi di reggae, e quindi di canzoni, come mezzo per diffondere idee, risvegliare coscienze, propagandare una visione religiosa, dipingere un sogno, dar corpo a un'utopia. Partendo dalla minuscola Giamaica Marley ha conquistato il mondo perché artista completo, performer instancabile, musicista straordinario e, nondimeno, predicatore integerrimo, abilissimo comunicatore, leader sociopolitico, trascinatore di folle, portavoce di chi non ha voce: ovunque si recasse, grazie al potere della sua musica e alla forza del messaggio contenuto nelle sue canzoni, Marley è stato ambasciatore di pace credibile ed acclamato sia come tale, sia come puro entertainer, senza contraddizione. Nonostante le nefandezze legali e discografiche perpetrate dopo la sua scomparsa, ciò che più conforta è che, nella sua essenza, la sua figura e i contenuti chiave del suo messaggio arrivano ancora oggi a milioni di persone esattamente come quando era in vita. Merito delle sue canzoni e del suo sorriso. Immortale, universale, inattaccabile.
Marco Grompi, musicista, promotore di eventi culturali, ha svolto attività di road manager e ufficio stampa per vari artisti di caratura internazionale e attualmente collabora con alcune tra le maggiori riviste rock (Buscadero, JAM, Late For The Sky). Ha tradotto biografie e saggi monografici di ambito rock tra cui i Rolling Stone Files dedicati a U2 e Neil Young, la biografia ufficiale dei Sonic Youth Il caos incalza e Bob Dylan: La repubblica invisibile di Greil Marcus. Ha curato pubblicazioni dedicate all’opera completa di Eagles, Neil Young, Joni Mitchell, David Crosby e nel 1997 ha pubblicato Bob Marley: Canzoni di libertà (Giunti). Ha collaborato con Radio Popolare e contribuito alla realizzazione dell'Enciclopedia della musica rock (Giunti) e del Dizionario del pop-rock (Baldini&Castoldi).
Music Biz Cafe, parla Stefano Lionetti (TicketOne)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.