Comunicato Stampa: 'Suoni dal mondo'

Comunicato Stampa: 'Suoni dal mondo'
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

SUONI DAL MONDO
Festival internazionale
XIII edizione

dedicata a
LA MUSICA DEL NORDAMERICA E LE SUE RADICI

Bologna, 13 ottobre - 28 novembre 2002

Il CIMES Centro di Musica e Spettacolo del Dipartimento di Musica e Spettacolo -Università di Bologna, annuncia la tredicesima edizione del Festival internazionale Suoni dal Mondo 2002, curata dal nuovo direttore artistico Tullia Magrini (responsabile scientifico del CIMES), che avrà luogo dal 13 ottobre al 28 novembre 2002 a Bologna.
Verranno proposti otto concerti di sei gruppi, molti in anteprima assoluta per l'Italia, programmati alla Multisala di via dello Scalo 21 a Bologna, affiancati da un seminario, condotto da Franco Minganti, organizzato in collaborazione con università americane presenti a Bologna (Johns Hopkins, Brown University, Dickinson College, Università della California).
Il tema individuato per questa XIII edizione è La musica del Nordamerica e le sue radici. La scelta è stata suggerita dal fatto che la musica tradizionale di quest'area geografica non è stata ancora affrontata da Suoni dal Mondo con attenzione sistematica, né da altri festival europei di musiche del mondo. Ciò è sorprendente, perché nelle comunità americane si possono trovare stili musicali caratterizzati da grande varietà ed eccellenza esecutiva. E' dunque giusto che la musica e i musicisti della tradizione americana diventino in questa occasione una presenza centrale, e non marginale, in un festival europeo.
In accordo con quanto sta avvenendo negli USA, Suoni dal Mondo si concentrerà sulla musica che emerge dalle comunità che possiedono ancora una tradizione orale e darà conto sia delle culture dei nativi Americani, con un concerto dedicato agli Apache e alle danze degli indiani delle pianure, sia di quanto è stato portato in America dall'Europa e dall'Africa per sopravvivere talora nell'isolamento (come le ballate di tradizione bianca dei monti Appalachi) o per fondersi con altre tradizioni musicali. Il pubblico del festival potrà ascoltare interpreti della grande musica afro-americana (dai canti di lavoro al blues) ma anche di altri repertori che sono nati dalla contaminazione, come la musica dei Cajun della Louisiana. Insieme verranno proposti concerti dedicati alle radici della musica, in particolare a quelle africane, che sono alla base delle molteplici forme della musica afro-americana, e a quelle ebraiche europee, che costituiscono la matrice della musica Klezmer, rivitalizzata proprio negli Stati Uniti. In questo modo l'edizione 2002 di Suoni dal Mondo proporrà repertori molto variati, che in parte non hanno ancora trovato spazio nei palcoscenici italiani e che consentiranno perciò al pubblico di diventare familiari con nuovi stili musicali senza privarli però della possibilità di ascoltare interpreti di musiche ben note e intramontabili come il Blues.

INFORMAZIONI:
Dipartimento di Musica e Spettacolo - CIMES
www.muspe.unibo.it/cimes

SUONI DAL MONDO 2002

MULTISALA, VIA DELLO SCALO 21 - BOLOGNA, ORE 21.30

Domenica 13 ottobre
MIKE SEEGER
Musiche dei pionieri dei Monti Appalachi

Sabato 19 e Domenica 20 ottobre
THE ARDOIN FAMILY BAND
Musica creola Cajun

Sabato 26 e Domenica 27 ottobre
THE YELLOW BIRD INDIAN DANCERS
Danze Apache e delle pianure

Domenica 10 novembre
ODETTA
Una regina del Blues

Sabato 16 novembre
DI NAYE KAPELYE
Musica Klezmer

Sabato 23 novembre
SECKOU KEITA & JALIKUNDA
I griot del Senegal

LUNEDI 25 NOVEMBRE, ore 18 e GIOVEDI 28 NOVEMBRE, ore 18.30
Auditorium della Johns Hopkins University, via Belmeloro 11 - Bologna
MUSICHE AMERICANE
Seminario condotto da Franco Minganti

BIGLIETTI: Intero Euro 11,00 - Ridotto Euro 9,00 per i possessori di tessera Bo 16-25 Go, Cartagiovani, Carta L'Età dell'Oro, Club La Repubblica, ARCI, personale dell'Università di Bologna (esclusivamente su presentazione della tessera e di un documento d'identità) – Ridotto studenti Euro 8,00 per gli studenti universitari (esclusivamente su presentazione del tesserino di riconoscimento o del libretto universitario)

I biglietti saranno in vendita le sere di concerto, dalle ore 20.30 alla Multisala in Via dello Scalo 21 - BO
Non è prevista prevendita. I posti non sono numerati.
Seminario Musiche Americane: ingresso gratuito.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.