Nas risponde allo sfidante Jay-Z

“La pay per view è qualcosa che va bene per incontri di boxe o wrestling. Io faccio musica, perciò se Jay-Z vuole sfidarmi, allora si organizzi per pubblicare un album in contemporanea con il mio, così sarà il pubblico a decidere chi è il più forte”. Questa la risposta di Nas alle recenti provocazioni che Jay-Z ha lanciato attraverso la radio hip hop di New York, Hot 97 (vedi News): sembra, quindi, che la loro lotta a suon di rime possa rimanere aperta a nuovi colpi di scena.
Nas, a metà novembre in uscita con il nuovo album “God’s son”, ha anche voluto mettere in chiaro le voci che lo vogliono fuori dalla Columbia Records e dentro la Murder Inc. di Irv Gotti: “Mi trovo bene alla Columbia e spero di fare dischi con loro per il resto della mia carriera”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.