Avril e la schiera delle nuove Lolite

Avril e la schiera delle nuove Lolite
"Da piccola salivo in piedi sul letto e cantavo a squarciagola fingendo di essere su un palcoscenico e che davanti a me ci fossero migliaia di persone impazzite per la mia musica", racconta la diciassettenne Avril Lavigne, nuovo fenomeno di baby cantante emergente, che con il singolo "Complicated" ha scalato le classifiche Usa.

"Le mie coetanee studiano, cercano la loro identità. Io invece m'illudo di averne una, forse per via di tutta questa gente che mi dà retta". E a pensarla come lei, devono essere in diverse visto il motiplicarsi di nuove "lolite" della musica che si preparano ad invadere la scena musicale: di fianco a Britney Spears e Alizée, considerate ormai delle veterane, ecco spuntare nomi e volti nuovi come la francese Lorie, la spagnola Melody, il duo russo Tatu e le norvegesi Play. Tutte rigorosamente di età inferiore ai diciassette anni.(Fonte: La Stampa, Il Messaggero)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.