Comunicato Stampa: Folkfest 2002

Comunicato Stampa: Folkfest 2002
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

FOLKEST 2002 - DOMANI AL VIA LA 24ªEDIZIONE


Inizia domani, 4 luglio, a S.Quirino (PN) e a Crevatini (Slovenia), la 24ª edizione di Folkest, il più importante Festival folk del sud Europa, organizzato dall’ Associazione Culturale Folkgiornale e da Edit (Spilimbergo).
Fino al 28 luglio, oltre trenta comuni tra Friuli Venezia Giulia, Veneto e Istria diverranno meta dei numerosi appuntamenti in cartellone. Grazie al fondamentale supporto della Regione Friuli-Venezia Giulia, dell’Azienda di Promozione Turistica Regionale e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Udine e Pordenone, con il patrocinio dell’Unesco, Folkest proporrà un programma di notevole spessore artistico e culturale. Fra i tanti, ecco alcuni eventi che meritano una segnalazione particolare.
- Martedì 9 luglio, nella suggestiva cornice di Villa de Brandis a S. Giovanni al Natisone (UD) MASSIMO BUBOLA e la sua Eccher Band presenteranno la più recente produzione del cantautore veronese e alcuni classici del suo repertorio. Lo show sarà preceduto dal cantautore Luigi Maieron, rivelazione dell’anno.
- Domenica 14 luglio, nel parco di Villa Varda a Brugnera (PN), sarà la volta di JOHN TRUDELL, il poeta-cantore del dramma dei nativi americani che sulla tragicità della propria esperienza personale ha saputo costruire un’elegia artistica di dolore e denuncia che lo ha reso celebre in tutto il mondo.
- Da mercoledì 17 a venerdì 19 Folkest si trasferirà al Castello di Udine, dove per tre giorni, nell’ambito di Udine d’Estate, tre differenti spettacoli offriranno al pubblico emozioni e stimoli profondamente diversi. Mercoledì 17 luglio si esibirà la BANDA IONICA, speciale produzione siciliana, diretta da Roy Paci e Fabio Barovero (Mau Mau), che vede anche la partecipazione di Vinicio Capossela e Cristina Zavalloni. Giovedì 18 luglio i LOS DE ABAHO, giovane big band da Città del Messico prodotta da David Byrne (già Talkin Heads), saranno protagonisti di una patchanka irresistibile fra atmosfere mariachi e suoni urbani di tendenza. Per finire, venerdì 19 luglio, i cubani LOS VAN VAN, con oltre trent’anni di successi alle spalle, ricreeranno le tipiche atmosfere della loro terra d’origine.
- Giovedì 25 luglio Folkest termina la fase itinerante e si trasferisce a Spilimbergo per quattro giorni di autentica festa della musica: il debutto, nella medievale piazza del Duomo, è affidato alle sapienti doti artistiche e istrioniche di GORAN BREGOVIC con la sua piccola/grande orchestra capace di rendere tutto il pathos delle melodie e dei ritmi balcanici. Venerdì 26 luglio, dai Paesi Baschi arriverà KEPA JUNKERA, il più grande solista di fisarmonica diatonica, che ha calcato i palchi dei più importanti festival folk mondiali. Serata tutta femminile, invece, quella di sabato 27 luglio con l’atteso ritorno di NOA e l’esordio italiano di SARA TAVARES. Dalla cantante israeliana di origine yemenita ascolteremo il meglio della sua recente produzione e dalla giovane capoverdiana una proposta intensa e struggente di temi popolari e d’autore della sua isola di provenienza.
- Gran finale, domenica 28 luglio, con il concerto dell’artista friulana più conosciuta oggi nel mondo: ELISA.
Folkest non si limita soltanto a questi eventi di grande richiamo: in tre settimane fitte di appuntamenti, infatti, sarà possibile entrare in contatto con il meglio della cultura tradizionale e della musica etnica di Italia, Irlanda, Bretagna, Svezia, Spagna, Scozia, Germania, Palestina. A rendere ancora più imperdibile l’evento Folkest 2002 è la prima apparizione in pubblico dell’European Youth Folk Orchestra, un progetto che allinea dodici giovani musicisti folk provenienti da tutta Europa.
Nella serata del 28 luglio, inoltre, verrà consegnato il Premio “Parole per la musica” al giornalista musicale Enzo Gentile (conduttore da tre anni del programma di Radio Due Rai, da lui ideato, “Fuori Giri”) che per le proprie scelte è risultato essere più vicino allo spirito del Folkest e quindi alla musica di qualità.


Per informazioni al pubblico: 042751230, www.folkest.com
Dall'archivio di Rockol - Tre concerti all'Arena per celebrare 20 anni di carriera
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
26 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.