Bob Geldof testimonial pro-sterlina

Bob Geldof testimonial pro-sterlina
Dopo gli spot a favore della campagna di reclutamento della polizia inglese, che era risultata un po’ sotto organico (vedi news), Bob Geldof si presterà come testimonial per una nuova campagna pubblicitaria, questa volta a favore della sterlina, la moneta inglese la cui sopravvivenza è minacciata dall’euro. Il cantante irlandese comparirà in uno spot che verrà proiettato nei cinema a partire da fine luglio, dove definirà come “antidemocratica” la moneta unica europea, incitando gli inglesi a non abbandonare la vecchia valuta inglese. “Essere contro l’euro”, affermerà Geldof, “non vuol dire essere anti-europei”. Il cantante, che fu l’ideatore e tra i principali protagonisti del Live Aid del 1985, il grande concerto benefico a favore delle popolazioni etiopi, è stato ingaggiato dal gruppo di pressione contro l’euro “ No Compaign”. (Fonte: Corriere della Sera)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.