Concerti, Amanda Palmer: cancellato il tour 2013

Concerti, Amanda Palmer: cancellato il tour 2013

Amanda Palmer ha annunciato, per mezzo di un post apparso sul suo blog ufficiale, di aver annullato tutte le date previste per il 2013 per stare vicino al suo migliore amico, Anthony Martignetti, ammalatosi di leucemia. "Lui è una delle relazioni più stabili della mia vita, è il mentore della mia esistenza. E' il mio migliore amico", ha spiegato la cantante e pianista in un post intitolato "Cancro. Annullamento. Rinvio. Attesa. Crescita": "E' davvero difficile, per me, dirvelo, perché in 13 anni di attività dal vivo non ho mai cancellato una data. Non è nel mio stile, perché prendo il lavoro che faccio molto seriamente: anche se non sto bene, suono. Ma prendo anche i miei affetti molto seriamente. Questa situazione non ha altre soluzioni. Il mio migliore amico è malato e il suo futuro è quantomai incerto. Dovrò stare con lui mentre affronterà quello che dovrà affrontare. So che questa decisione influirà sui programmi di molta gente - la mia band, il mio staff, il mio pubblico, che programma viaggi, prenota alberghi e compra biglietti per venire a vedermi - ma tutto quello che mi sento di chiedervi è di avere pazienza e aspettare, perché io prima o poi arriverò".

"Non posso lasciarlo ora, cercate di capirmi", ha scritto la Palmer nella parte più toccante della sua lettera aperta: "Se andrò via di nuovo, ho paura che possa morire senza che io abbia l'onore di cantargli l'ultima ninna nanna, di accompagnarlo dall'altra parte. Certe volte ci metto 20 minuti a scegliere le calze da mettermi per andare a letto, ma questa decisione l'ho presa in un attimo, perché ci sono scelte che dicono chi siamo. E io non voglio essere la donna che mette davanti la propria carriera alle proprie amicizie".

Contenuto non disponibile

Al momento, a parte una data a New York prevista per il prossimo 31 dicembre - l'unica a rimanere confermata - a saltare è di certo il tour in Australia e Nuova Zelanda: i biglietti già emessi per i concerti a Melbourne, Sydney, Brisbane, Perth, Adelaide, Byron Bay, Wellington, Auckland e al Mona Fona Festival in Tasmania verranno regolarmente rimborsati. Per quanto invece riguarda l'Europa (nello specifico, Francia, Lussemburgo, Germania, Olanda, Irlanda e Gran Bretagna), la situazione è un po' più complessa: "Ho progettato di riprogrammare il tour, nel giro di nemmeno un anno: se vorrete tenere il vostro biglietto senza farvelo rimborsare, il tagliando verrà sicuramente ritenuto valido per la nuova data", ha fatto sapere la stessa Palmer, "Ma il futuro è incerto, e capisco chi voglia ottenere subito il rimborso. So bene che il rimborso non include i diritti di prevendita: mi spiace veramente, ma è così che questo business funziona, e vi assicuro che non dipende da me. Vorrei fare di più, in questo senso: grazie per la pazienza. Sperando che, il futuro, il mondo del ticketing possa cambiare...".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.