Velvet Revolver, Scott Weiland apre alla reunion

Velvet Revolver, Scott Weiland apre alla reunion

Potrebbe rimettersi in moto definitivamente la macchina dei Velvet Revolver, messa in stato di animazione sospesa da Slash - nel frattempo diventato attivissimo sul versante solista - dall'abbandono del frontman Scott Weiland, avvenuto nella prima metà del 2008: proprio l'ex cantante, in seguito tornato in forze ai suoi Stone Temple Pilots, ha infatti ammesso di essere disponibile a tornare davanti al microfono della band che, di fatto, raggruppa buona parte della formazione degli ultimi Guns N' Roses originali.

"Sono completamente aperto all'ipotesi di una reunion, e so che anche tra i ragazzi c'è chi lo è", ha dichiarato Weiland all'edizione statunitense di Rolling Stone: "Ci sono altre cose che si sono messe in mezzo, nel frattempo, tutte cose che con noi o con la nostra musica non hanno niente a che fare. Roba di manager e agenti, cose così".

"Adesso stiamo scegliendo cosa fare, stiamo valutando delle opportunità: la cosa che vogliamo fare è fare tornare le cose come erano quando abbiamo iniziato", ha continuato Weiland: "Credo sia il momento migliore per i Velvet Revolver per tornare insieme: Slash ha fatto delle cose grandiose, e spero di tornare ad avere l'opportunità di vederlo alla mia sinistra sul palco. E di vedere alla mia destra Duff (McKagan, ndr), che senza dubbio è uno dei più grandi bassisti rock'n'roll e punk di sempre. Senza dimenticare, ovviamente, Matt (Sorum, il batterista, ndr) e Dave (Kushner, il chitarrista, ndr), che sono musicisti eccezionali. Ma è la solita vecchia storia: se gli dèi del rock vorranno che succeda, succederà".

Nonostante questa conciliante dichiarazioni di intenti, Weiland dovrà in ogni caso fare i conti con Slash, che dopo la sua defezione dichiarò non essere pronto a riaccogliere il dimissionario cantante tra le fila del suo gruppo: "E' fuori discussione", chiarì in maniera molto perentoria il chitarrista lo scorso maggio, "So che ci sono voci al proposito, e so che lui sull'argomento è possibilista, ma io non ho nessuna intenzione di tornare indietro".



Contenuto non disponibile


"Credo che Slash sia davvero contento di essere Slash e di evitare di avere a che fare coi drammi che di solito comporta essere in una band", spiegò Sorum - circa l'insofferenza dell'ex chitarra solista del Guns N' Roses nei confronti della dinamiche interne al gruppo - quanche settimana fa: "Lui è il capo: arrivano sul palco puntuali e suonano le loro canzoni. Ho molto rispetto nei suoi confronti, per questa cosa, perché so che ha passato una vita ad aspettare gente che di salire sul palco in orario proprio non ne voleva sapere. Lui adesso vuole solo questo: stare su un tour bus con il suo gruppo e andare in giro a suonare. Lo ammiro, per questo".

Nonostante tutto a favore della reunion si dichiarò, lo scorso 16 novembre, Duff McKagan: "Certo, spero che con i VR si vada avanti perché è una gran bella band", ammise il bassista, "Io e Slash siamo come una famiglia. Lui sarà mio fratello fino a che morirò, voglio suonare ancora con lui e sono certo che lo faremo".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.