Scoppia la polemica tra Barney dei Napalm Death e Pearson di Earache

Scoppia la polemica tra Barney dei Napalm Death e Pearson di Earache

L'autunno è arrivato e cosa c'è di meglio, per scaldarlo, di una bella polemichina in salsa grind? I protagonisti sono il guru della earache, Digby Pearson (della Earache - la storica label inglese dedita alle sonorità più estreme e in qualche modo mentore dell'esplosione del grind) e il frontman dei Napalm Death Mark "Barney" Greenway.

Questi i fatti: qualche tempo fa Pearson nel suo blog ha risposto a una domanda di un fan, descrivendo Greenway in termini molto poco lusinghieri. "Non mi sono mai divertito ad avere a che fare con Mark 'Barney' Greenway dei Napalm Death. Abbiamo supportato lui e il suo gruppo per più di un decennio", ha scritto Pearson, "investendo quantità enormi di denaro, roba da piangere, nella sua carriera. Ma è possibile che lui non se ne sia mai accorto, perché quell'imbranato del suo manager Mark Walmesley si occupava di tutte le faccende economiche per lui - anche dei suoi affari privati, temo".

Greenway non ha potuto esimersi dal rispondere e lo scorso 28 ottobre è stato intervistato a questo proposito. Il cantante ha negato che la versione di Pearson sia veritiera: "Tutte le cose che Digby dice della Earache che avrebbe investito enormi quantità di denaro, da piangere, nei Napalm Death non sono vere. Lui stava solo adempiendo a dei doveri contrattuali".  In più ha aggiunto: "A Digby non piace chi gli si mette contro; lui si aspetta che tutti siano servili e accettino i suoi modi di trattare le persone. io non ero pronto a farlo. Ed è per questo che non gi piaccio - perché mi sono messo contro di lui".

I Napalm Death non sono più sotto contratto con la Earache dal 1998, ma i malumori evidentemente non si sono placati...



Caricamento video in corso Link


 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.