Area Sanremo 2012: Andreà Mirò presidente della commissione

Area Sanremo 2012: Andreà Mirò presidente della commissione

Andrea Mirò sarà la presidente della commissione di Area Sanremo 2012. Ad annunciarlo il capostruttura Paolo Giordano: “Quest'anno volevo per Area Sanremo una commissione attenta e sensibile a individuare i nuovi riflessi della musica che gira intorno”, spiega Giordano, “Per questo motivo, per la prima volta nella storia di questo concorso, ho scelto come presidente una donna”. La Mirò, autrice, cantante e polistrumentista, sarà affiancata in questa impresa da Niccolò Agliardi e Omar Pedrini: “In Andrea Mirò ho trovato la sintesi ideale di talento ed esperienza e le ho voluto affiancare le attente professionalità come Agliardi e Pedrini”, ha sottolineato Giordano.

Per partecipare ad una delle due sezioni, SanremoLab, dedicata a brani inediti in lingua italiana, e SanremoDoc, dedicata a brani inediti in lingua dialettale italiana, occorre inviare la domanda e il materiale richiesto (l’indirizzo è reperibile on line), scaricabile dal sito www.area-sanremo.it entro il 27 settembre. I corsi base si svolgeranno presso il Palafiori e prevedono due giorni di accoglienza (6 o 7 ottobre) e cinque giorni di lezioni (dall'8 al 12 ottobre) ai quali seguiranno le prime fasi (dal 5 all'11 novembre), i corsi perfezionamento (dal 23 al 25 novembre) e la fase finale (dicembre). A conclusione della selezione finale le Commissioni di Area Sanremo proclameranno i Vincitori che sosterranno una audizione davanti alla Commissione RAI che sceglierà gli artisti che parteciperanno al Festival della Canzone Italiana.

Durante la settimana dei corsi (dall'8 al 12 ottobre a partire dalle 21.30) gli iscritti avranno la possibilità di esibirsi dal vivo al Rolling Stone di Sanremo, dove si svolgerà Area Sanremo Live.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.