Francesco De Gregori, è 'Sulla strada' il nuovo album

Francesco De Gregori, è 'Sulla strada' il nuovo album

Si intitola "Sulla strada" il nuovo album di inediti in studio di Francesco De Gregori: il disco, atteso nei negozi il prossimo 20 novembre e ideale seguito di “Per brevità chiamato artista” del 2008, verrà anticipato presso il pubblico dalla title track, scelta come primo estratto e diffusa presso il pubblico a partire dal prossimo venerdì, 28 settembre. La canzone, una ballata elettro-acustica dal ritmo piuttosto serrato, con raffinati interventi pedal steel, per certi versi musicalmente assimilabile a - tra le altre - "Vai in Africa, Celestino" o "Adelante! Adelante!", fa riferimento solo velatamente al manifesto della beat generation di Jack Kerouac del '57: "Come un ponte su una cascata", canta l'artista, "Quel che vedi dai finestrini di questa macchina usata / è difficile capire cos'è, ma dev'essere strada / E se quindi deve essere strada / ci deve stare chi ci cammina".

Il cantautore romano presenterà la sua nuova fatica in sala di ripresa con due anteprime dal vivo, programmate per il 20 novembre - il giorno stesso di pubblicazione del disco - all’Atlantico Live di Roma, e il 28 dello stesso mese all'Alcatraz di Milano.

"Lo so che ho la fama di antipatico: una leggenda metropolitana, me la vorrei scrollare di dosso, ma che ci posso fare? A 60 anni si è quel che si è: a questa età o uno si diverte oppure è meglio che smetta. E io mi diverto", raccontò sui esattamente un anno fa, prima di iniziare il suo tour nei club, mentre era già al lavoro sui brani che andranno a comporre "Sulla strada": "Scrivere canzoni nasce da accumulo che hai in testa, non è come un articolo o un tema a scuola", confessò lui, a proposito dei nuovi brani.

Scheda artista Tour&Concerti Testi
PROG ITALIANO
Scopri qui tutti i vinili!
20 set
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.