Starship, addio a Mark Abrahamian

Mark Abrahamian, 46 anni, chitarrista degli Starship, formazione guidata per dodici anni dal già frontman dei Jefferson Starship Mickey Thomas, è morto nella notte tra gli scorsi 2 e 3 settembre subito dopo essersi esibito al DeVent Center di Norfolk, in Nebraska: l'artista, che già prima del concerto accusava dei dolori al torace, è crollato subito dopo essere sceso dal palco. "Avevano appena finito di suonare, eravamo tutti nel camerino, a mangiare qualcosa", è stata la ricostruzione del tour manager Scott Harrison, che stava accompagnando il gruppo in un tour congiunto con Boston e Survivor: "A un certo punto Mark ha detto al bassista di non sentirsi troppo bene".

Disteso sul pavimento, in uno dei suoi ultimi momenti di lucidità Abrahamian è riuscito a contattare telefonicamente la sua compagna, che avrebbe dovuto sposare a dicembre: immediatamente trasportato in ambulanza al più vicino ospedale, il chitarrista è stato dichiarato morto non appena giunto presso la struttura sanitaria. Benché l'autopsia sia stata programmata per il prossimo lunedì, si pensa che all'artista sia stato fatale un infarto.

"Siamo scioccati e rattristati per l'improvvisa perdita di Mark", si legge nel comunicato diramato poche ore dopo il decesso dalla band: "Ci mancherai, fratello. Riposa in pace".

Gli Starship sono stati fondati da Thomas nel 1992, dopo l'implosione dei Jefferson Starship e la decisione, da parte di Paul Kantner, di riformare il gruppo chiamando alla voce Darby Gould.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.