Comunicato Stampa: JACK THE SOUND

Comunicato Stampa: JACK THE SOUND
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

26 gennaio 2002 al C.S. Leoncavallo
JACK THE SOUND #4
Il ritorno del piccolo omino immaginario in compagnia degli amici
Lele Sacchi, Stefano Fontana, Agatha Crew, Catfood, Xplosiva, Painè, Drive e direttamente dall'Inghilterra, Storm

Un nuovo anno è iniziato e con lui è tornato anche l'appuntamento fisso con le serata di musica elettronica al Leoncavallo: “Jack the Sound”. Giunto al quarto appuntamento, la serata ha come proprio rappresentante un omino immaginario da un occhio solo che ha diversi amici sparsi nel panorama musicale elettronico nazionale e internazionale e che ama, una volta al mese, riunire alcuni di loro per dare vita a una one-night che vuole essere un appuntamento fisso e imperdibile per chi adora ballare ai ritmi dance della house music o ai ritmi spezzati del breakbeat e della drum'n'bass. Un modo per unire anche le diverse sfaccettature di quell'immenso panorama che è la musica elettronica e per parlare al “popolo della notte” di un diverso modo di vivere il divertimento, ovvero creando aggregazione attraverso il ballo e cercando di veicolare i propositi di questo tipo di serate, quindi, accessibilità al divertimento, zone di rilassamento, prevenzione riguardo all'uso delle sostanze stupefacenti.
Anche questa notte, ben quattro sale per quattro tipi di musica diversi, ecco, in dettaglio i protagonisti dell'House Main Room, dell'Agatha Break Room, della D'n'B Sub Room e della Chill-out Room.

HOUSE MAIN ROOM

Questa è la sala più grande del Leoncavallo, il “padrone di casa” è il milanese Lele Sacchi, questa sera insieme a Stefano Fontana e ai visuals di G.G.T. Lele Sacchi è tra i migliori dj house a livello europeo, resident dj nei migliori locali italiani; è label manager della sezione dance della White&Black e ha fondato una etichetta esclusivamente house, la Soundplant, con la quale ha prodotto il suo ultimo lavoro “House Emotions”. Ad alternarsi ai piatti con lui, Stefano Fontana, altro dj milanese, a testimonianza di come sia in fermento la scena dance a Milano. Fontana è un dj dall'esperienza decennale, resident dj in diversi club e locali milanesi, predilige una house molto ballabile ma sicuramente distante dai canoni “commerciali”. A completare il set della House Main Room, i visuals di G.G.T (Gigi Tarantola) del team di sperimentazione audiovisiva Sun Wu Kung, che darà forma ai suoni dei due dj.

AGATHA BREAK ROOM

Il nome della sala è già di per sè una presentazione, gli onori musicali spettano al duo Lai e Petitti, ovvero l'Agatha Crew, due dj affermati sulla scena breakbeat nazionale e internazionale, conduttori di programmi radiofonici nella loro città di appartenenza, Roma, hanno collaborato con Avion Travel, Assalti Frontali e con personaggi del calibro di Ben Chapman, già visto alla consolle nella seconda serata di Jack the Sound. I “coinquilini” di Agatha sono i due dj milanesì Pandaj e Ailén, insieme formano il progetto Catfood, un set che spazia dall'abstract hip-hop al breakbeat senza disdegnare contaminazioni rock. Per completare la serata tutta italiana Xplosiva, ovvero il duo Sergio Ricciardone e Giorgio Valletta, sulle scena da parecchi anni, oltre essere resident dj in diversi club italiani, hanno contribuito, grazie al loro lavoro di pratica e sperimentazione, alla crescita della club culture in Italia. In questa sala i visuals saranno affidati a D.D.G la crew che supporta le serate di Agatha al Brancaleone di Roma.

DRUM 'N'BASS SUB ROOM

Grande attesa per questa serata, dove oltre ai resident djs della Drive crew, si esibirà la regina indiscussa della drum'n'bass, Storm. Gli onori di casa, come al solito li farà Drive, ovvero la crew capitanata da dj Em con lo statunitense Twinhead e i milanesi Delroy e Roshee. Ma il clou della serata sarà quando alla consolle si presenterà Storm con il suo dj set che spazia da suoni melodici a beats più duri, tutto però decisamente drum'n'bass. Storm inizia a suonare alla fine degli anni '80 stringendo un duraturo rapporto di lavoro e di amicizia con Goldie, tanto da essere la punta di diamante della scuderia del “maestro” della drum'n'bass: la Metalheadz. Dopo tutti questi anni è ancora sulla cresta dell'onda della scena d'n'b, insieme ai vari componenti della Full Cycle di Roni Size, e a mostri sacri come Fabio, Grooverider e lo stesso Goldie.

CHILL-OUT ROOM

Questa è la zona di decompressione, una zona per riposare le membra rilassandosi con i suoni e i remix di Painè, dj milanese della Compl8, questa sera selezionerà essenzialmente musica di intrattenimento, spaziando dal nu-jazz alla lounge. Questo è tutto quello che ci sarà al Leoncavallo in occasione del quarto appuntamento di Jack the Sound. Quattro sale diverse per diversi generi musicali che ruotano intorno ai nuovi sounds della musica elettronica.

Inizio serata h. 23.00 ingresso con sottoscrizione
Informazioni al pubblico: C.S. Leoncavallo - Via Watteau 7 Milano Tel. 02 6705185 - csleo@tin.it
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.