Rebecca Black ('Friday') verso il primo album

Rebecca Black ('Friday') verso il primo album

Era il primo trimestre 2011 quando improvvisamente si fece un gran parlare di una canzone apparentemente banale, se non bruttina. O, meglio: più che parlare, cliccare. Perché milioni di persone si misero a cercare il video abbinato a "Friday", definita "la peggior canzone pop di tutti i tempi". A metà marzo il video di "Friday" di Rebecca Black, nel cui testo brilla il passaggio "domani è sabato, e dopo viene domenica", era già stato cliccato più di 13 milioni di volte e la canzone era entrata nella "Official iTunes download chart". Oggi, luglio 2012, siamo a 36 milioni. Cifra che però cresce in maniera sproporzionata, dilatandosi a dismisura, se si dovessero conteggiare anche le decine di milioni di cliccate date alle svariate parodie apparse su YouTube; solo una, quella di BartBaKer, ha addirittura 17 milioni di clic. Mentre i tre singoli successivi di Rebecca, "My moment", "Person of interest" e "Sing it", sono subito caduti del dimenticatoio, la cantante non demorde e ha riferito che sta approntando l'album d'esordio. Sentita da fonti USA ai Teen Choice Awards, l'autrice del fenomeno virale ha detto: "Proprio in questi giorni sto terminando un album. Visto che è il primo, non ci sono collaborazioni; magari la prossima volta. Mi piacerebbe fare qualcosa con Ed Sheeran, mi piace moltissimo". Ma da chi ha tratto ispirazione per il disco di debutto? "Amo 'Talk that talk' di Rihanna", ha detto la quindicenne californiana che a quanto pare ha anche lontane origini italiane. "E poi mi piacciono moltissimo i Black Keys. Sono un po' più alternativi. Non è che li mettano molto, in radio, ma li amo". L'ultimo singolo di Rebecca, "Sing it", è stato pubblicato lo scorso 8 maggio ma




Contenuto non disponibile







non è riuscito ad entrare in alcuna classifica.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.