Nu-Moods: ecco la nuova 'Tumbalo'

E' "Tumbalo" il nuovo brano dei Nu-Moods, progetto completamente "Made in Italy". La crew di dj è composa da Flavio Ferdinandi e Piergiorgio D'Arpino, ai quali si sono poi aggiunti Gianni Matteucci e Nicola di Giacomo (aka Joe Manina). I Beatmaker si sono incontrati nel 2008. "Tumbalo" è stata declinata in varie versioni: una dance commerciale curata da Pierjay D'Arpino & Flavio Ferdinandi e cinque remix differenti, adatti ad ogni palato. Tra le versioni rivisitate del pezzo risaltano i mix firmati da Federico Scavo e Esteban Galo. Tra i brani più noti del collettivo c'è "Muciacio", del 2011.




 

Tra i beatmaker del progetto c'è Flavio Ferdinandi.

L'artista nasce il 4 settembre del 1971 a Pontecorvo (FR) e cresce come speaker dal 1979 in una radio a diffusione regionale, “Radio Elle” (entrata a far parte del circuito “Radio Luna” nel 1985). Nel 1985 la grande passione per la musica si trasforma in immenso amore per i giradischi, e quindi, in lavoro in piccoli villaggi turistici, senza però abbandonare il mondo radiofonico; dall’esperienza accumulata e dall’ascolto di voci storiche delle prime radio libere(Pier Maria Bologna, Anna Pettinelli, Francesco Acampora, Federico “l’olandese volante”) accetta nel 1989 la direzione artistica della radio nella quale ha mosso i primi fader. Le nuove responsabilità non gli vietano però di continuare a coltivare la passione per i giradischi e dal 1990 alterna la presenza in radio con serate come dj all’interno di strutture turistiche e di discoteche del Lazio come Giona Club a Fondi (Lt), Easy Life a Fontana Liri (Fr) e New York City a Anitrella (Fr) e della Sicilia come Koodoo di Patti (Me) e Tartaruga di Capo d’Orlando (Me).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.