Troppe minacce di morte: Posh Spice pronta a ritirarsi?

Victoria Beckham, meglio nota come "Posh Spice", avrebbe ventilato l'ipotesi di abbandonare le scene: ha ricevuto troppe minacce di morte negli ultimi mesi. E' quanto scrive oggi il "Sunday People", rilanciato in Italia dall'agenzia ANSA. Il tabloid inglese si sarebbe basato sulle testimonianze di alcuni amici della cantante, che non è nuova a queste situazioni: in passato, era emerso un piano di una banda per rapire il figlio Brooklyn.

Negli ultimi sei mesi sarebbero state recapitate nella villa di Posh Spice una busta con alcuni proiettili e alcune lettere minatorie. I genitori, inoltre, avrebbero ricevuto un'altra lettera con minacce.
"Se riceverà altre minacce sarà la fine", ha raccontato un'amica. "Victoria ha sfiorato l'esaurimento nervoso e non vuole assolutamente provare di nuovo quel malessere"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.