Grammy Latini: no a Miami, sì a Los Angeles

Confermato lo spostamento da Miami a Los Angeles della seconda edizione dei Latin Grammy Awards, in programma per il prossimo 11 settembre.
Il trasferimento di sede è dovuto a motivi di sicurezza, legati alle proteste che gli esuli cubani anticastristi residenti in Florida avevano annunciato nei confronti degli artisti dell’isola caraibica invitati alla cerimonia di premiazione.

Le misure di sicurezza studiate dall’amministrazione di Miami non sono state ritenute sufficienti ad evitare rischi di scontri, soprattutto dopo che le autorità comunali hanno deciso di modificare i confini della zona “protetta” per permettere ai dimostranti di sfilare nella via antistante la American Airlines Arena, luogo prescelto per l’allestimento dello show. Di conseguenza, gli organizzatori dell’evento hanno deciso di spostare la cerimonia al Great Western Forum di Inglewood, nei dintorni di Los Angeles. Si calcola che alla città di Miami la cancellazione dello spettacolo costerà mancati introiti per un valore di circa 35 milioni di dollari.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.