L'ex Milli Vanilli Fabrice Morvan in tour sotto la doccia

Il sopravvissuto della meteora anni ’80 Milli Vanilli Fabrice Morvan (il suo compagno, Rob Pilatus, è morto nel 1998 per overdose di droga e alcol) tenta di smentire con un nuovo tour chi lo vuole totalmente privo di voce. Il titolo? Showerpalooza. Lo spettacolo -partito da Indianapolis nei giorni scorsi- vedrà Morvan esibirsi in una cabina di registrazione itinerante, fedele riproduzione di una doccia completa di vapore e bollicine. Gli spettatori potranno partecipare a questa sorta di karaoke registrando le proprie performance, mentre Fabrice, oltre a cantare, farà da maestro delle cerimonie.
Morvan, secondo alcune indiscrezioni avrebbe in programma un altro progetto musicale: un vero e proprio album inciso con quella voce che nei Milli Vanilli non si sentì mai: dopo essere giunto alla fama, si scoprì che il duo ballava soltanto, ma a cantare erano dei musicisti di studio.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.