I milanesi Lacuna Coil prima band italiana a firmare per la Century Media; intanto la sede dell’etichetta tedesca è perquisita dalla polizia

I milanesi Lacuna Coil prima band italiana a firmare per la Century Media; intanto la sede dell’etichetta tedesca è perquisita dalla polizia

Il primo gruppo italiano a firmare per la Century Media, la più importante etichetta di nuovo metal e dintorni, sono i milanesi Lacuna Coil.

L'album d'esordio per l'etichetta verrà registrato ai noti Woodhouse Studios, e al loro fianco vi sarà il produttore Waldemar Sorychta, precedentemente con gente del calibro di Moonspell, Tiamat, Gathering. Da Dortmund proviene intanto la notizia che i locali uffici della Century Media sono stati perquisiti dalla polizia. I tutori della legge hanno provveduto a sequestrare varie copie degli album di Moonspell, Samael e Rotting Christ. A chiedere la perquisizione è stato il movimento catto-integralista "People For Peace", il quale aveva accusato la Century Media di vendere pubblicazioni blasfeme. A perquisizione terminata, però, la polizia se ne è andata senza formulare accuse. .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.