Addio a Piero Milesi

Addio a Piero Milesi

E' scomparso ieri a Levanto, in seguito ad un attacco cardiaco, Piero Milesi, musicista e compositore di spicco sul panorama avantgarde italiano e storico collaboratore di Fabrizio De André: stando alle prime indiscrezioni trapelate, l'artista di sarebbe sentito male nella giornata di ieri. Portato nel più vicino ospedale, le sue condizioni sono peggiorate sempre più, fino al tragico epilogo. Nato a Milano nel 1953, Milesi studia violoncello e composizione sperimentale ed elettronica, per entrare - nel 1977 - nel Gruppo Folk Internazionale di Moni Ovadia, dove offrirà il suo contributo sia come esecutore che come compositore: oltre all'opera in due tempi "Modi", composta a fine anni Settanta, Milesi scriverà anche le colonne sonore "The nuclear observatory of Mr. Nanof" e "Camera astratta", pubblicate entrambe per l'etichetta statunitense Cuneiform Records. A segnalarsi definitivamente presso il pubblico italiano sarà la sua collaborazione, avvenuta a cavallo tra il 1995 e il 1996, con Fabrizio De André, per gli arrangiamenti di "Le nuvole" e "Anime salve". Laureato in architettura, Milesi diresse anche orchestre per artisti come Fiorella Mannoia e Luciano Ligabue.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.