I Depeche Mode in viaggio nel deserto

I Depeche Mode in viaggio nel deserto
I Depeche Mode riscoprono la mitica “Route 66” e la utilizzano come set per il prossimo videoclip, “Dream on”. Il clip accompagnerà l’uscita del primo singolo estratto dal nuovo album della band che uscirà su Mute/Reprise il prossimo 15 maggio. La band ritrova così gli stessi luoghi che avevano fatto da sfondo al classico “Route 66”, riproposto dai Depeche Mode nel 1988.

Dave Grahan, Martin Gore e Andrew Fletcher, assieme al regista Stephane Sednaoui, hanno concluso le riprese in un weekend tra il 17 e il 18 febbraio. Il set è stato allestito in una zona desertica dalle parti di Barstow in California; il trio è ripreso mentre viaggia su una Lincoln Continental nera guidata da Dave Grahan. Il singolo “Dream on” sarà distribuito sulle radio Usa a partire dalla metà di marzo.
Dall'archivio di Rockol - Cose che forse non sai sui Depeche Mode
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.