Pino Daniele e Zucchero, pace ‘fredda’ da Pavarotti

Pino Daniele e Zucchero, pace ‘fredda’ da Pavarotti

“So che tutti si aspettavano la polemica tra me e Zucchero, invece l’ho visto ieri e l’ho salutato senza problemi; a me sta pure simpatico, nonostante i titoloni dei giornali e la notizia che mi aveva querelato”, ha detto Pino Daniele a Modena, in attesa di esibirsi per il Pavarotti International.

Leggermente diversa la versione di Zucchero. “Finora non l’ho neanche visto. Comunque, la storia è andata così: ho letto un titolo con delle cosacce su di me, e ho telefonato a Pino per chiedergli che significava. E lui: sono i giornalisti. Ne ho letto un altro, e gli ho ritelefonato. Stessa risposta: hanno forzato tutto. Chiamo il giornalista che mi fa: ho la cassetta. E allora? Ma non è vero che ho sporto querela; gli ho solo chiesto una smentita scritta che lui non ha mai fatto. Comunque non penso che basti dire ‘A me me piace o’ blues’ per esserlo veramente”. .


Zucchero si illumina invece quando parla dei suoi progetti discografici. “A settembre uscirà una nuova versione inglese di ‘Va’ pensiero’ con dentro una grande sorpresa”, dice: che sia l’ennesimo duetto? Sempre a settembre Zucchero sarà “spalla” di Johnny Halliday per tre concerti allo stadio di Parigi. Il nuovo album invece uscirà a fine ottobre; è stato inciso negli studi di Trevor Horn, vicino a Reading, e prodotto da Corrado Rustici. Ci sarà un ospite straordinario, “Un irlandese”, dice Adelmo senior (vediamo, forse inizia per Bo e finisce per no?)
“Sarà un disco di rock-soul piuttosto ruvido. Mi piacerebbe chiamarlo “Puttanesca”, e mettere in copertina una immensa cuoca che invece della fiaccola della libertà regge un piatto di spaghetti”. Trovata non inedita: i Supertramp hanno già fatto una cosa simile per “Breakfast in America” (e Gianna Nannini, per “America”, ha messo in mano alla statua della Libertà un vibratore). A proposito di idee non sue, Sugar fa sapere che “Va’ pensiero, senza quel coro pomposo, freddo e distaccato, è una canzone stupenda. Verdi ha sbagliato, era un coro da solista”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.