R.E.M.: Mike Mills difende Clinton

R.E.M.: Mike Mills difende Clinton
Da Miami, dove il gruppo ha deciso di ultimare il proprio nuovo album, Mike Mills ha scritto una lettera a un giornale per difendere l’operato del presidente uscente. L’ “Atlanta Journal Constitution Monday” ha ospitato nelle sue pagine una missiva in cui il bassista fa notare che “Da molti giorni non si fa che leggere lettere che si riferiscono all’amministrazione Clinton come alla ‘più corrotta della storia’. Un senso di prospettiva storica dimostrerà che questa etichetta è quanto meno discutibile. Anche se volessimo a tutti i costi chiudere un occhio sugli scandali in cui sono stati coinvolti i politici repubblicani, non si può dimenticare come Ronald Reagan dichiarò di ‘ignorare’ l’esistenza di un governo-ombra che operava fuori della Casa Bianca, e la lista di funzionari condannati per vari reati. E sicuramente non si può dimenticare un tale di nome Richard Nixon”.
Dall'archivio di Rockol - Mike Mills e Michael Stipe raccontano "Automatic for the people"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.