PJ Harvey si espande: anche dipinti e poesie

PJ Harvey si espande: anche dipinti e poesie

I fan di PJ Harvey probabilmente avranno parecchie altre cose da apprezzare, casomai fosse vero quanto da lei lasciato intendere nello scorso aprile, e cioé che potrebbero esserle necessari anche dieci anni prima di dare un successore al suo ultimo album "Let England shake".

"Se ci vorranno dieci anni non importa, aspetterò. Preferisco pubblicare una raccolta di pezzi forti piuttosto che farmi prendere dalla voglia di pubblicare per forza qualcosa di nuovo", aveva riferito Polly Jean ad un quotidiano britannico. Oggi si viene a conoscenza che prima o poi saranno in commercio anche altri sforzi artistici della 41enne del Dorset, fan dei Pixies e di Ennio Morricone. La Harvey, il cui "Let England shake" dello scorso febbraio è arrivato al numero 8 della classifica del Regno Unito (curiosamente il disco ha ottenuto risultati migliori in Danimarca e Norvegia), sentita da Spinner ha detto: "All'esordio vero e proprio ero un'artista visiva, non ero una musicista. Stavo per fare un corso di studi universitario in scultura.ma poi si è aperto il campo della musica. Ho avuto la possibilità di fare un disco, e ciò mi ha distolta completamente dal corso. Ma anche oggi lavoro su dei dipinti parallelamente alle canzoni. Come compongo tutti i giorni, disegno e dipingo tutti i giorni e ciò fa parte della mia vita. E il mio lavoro lo porto con me, se vado in tour viene con me. Per me in realtà comporre canzoni è un progetto molto visivo. Scrivo anche, non solo canzoni ma poesie, racconti brevi, piccole.
storie. Mi piacerebbe poter pubblicare con regolarità i miei lavori esterni, disegni e scritti che non sono canzoni bensì delle altre cose che faccio".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.