Jagger firma il compromesso con Luciana Morad

Jagger firma il compromesso con Luciana Morad
Mick Jagger darà 3 milioni di sterline (nove miliardi di lire) a Lucina Morad, la modella brasiliana dalla quale qualche mese fa ha avuto un bambino, Lucus. Questo è quanto è stato disposto a sborsare la star inglese pur di non tornare davanti a un giudice a parlare dei suoi soldi e di beni. C’è voluta una sentenza del tribunale di New York che voleva fare venire alla luce la vera consistenza del patrimonio del leader dei Rolling Stones per convincerlo a firmare un compromesso.

Ovviamente la Morad si è detta entusiasta dell’accordo concluso, che prevede un assegno mensile di 12.500 sterline (circa quaranta milioni) fino al compimento della maggiore età del bambino.
Alla gioia della modella brasiliana, fa ovviamente da contraltare la rabbia di Jerry Hall, ex moglie di Jagger, che dopo 22 anni di matrimonio è riuscita a strappargli “solo” 7 milioni di sterline.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.