Spacca i timpani con Chaka Khan a palla. Gli sequestrano lo stereo

Un uomo di Folkestone nel Kent, Gran Bretagna, si è ritrovato con la porta sfondata dalla polizia dopo aver torturato i vicini per giorni con musica a tutto volume. L'uomo, del quale non sono state fornite le generalità, aveva una collezione di CD alquanto limitata e così non faceva altro che ascoltare  ripetutamente brani disco e specialmente "I'm every woman" di Chaka Khan L'ufficiale del Shepway District Council, dopo le forti proteste dei vicini che sentivano le pareti tremare, ha consegnato allo strano personaggio l'ingiunzione a spegnere l'impianto.

Lui l'ha ignorato. Allora gli agenti gli hanno abbattuto la porta, confiscandogli stereo e CD. Una vicina ha riferito al "Daily Telegraph: "E' stato orribile, non si riusciva più a dormire. E che pessimi gusti musicali.
che aveva".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.