Conduttori 'X Factor' USA, presa Cheryl Cole

Cheryl Cole, teoricamente in rotta con la versione britannica di "X Factor", sarebbe passata ad "X Factor" USA. A riferire della notizia è un quotidiano del Regno Unito secondo il quale la cantante, amica del boss Simon Cowell che sta assemblando la versione a stelle e strisce del popolare talent-show e sarebbe anch'egli in rotta col programma d'oltremanica, avrebbe già sottoscritto l'accordo. Il contratto sarebbe da circa 600.000 euro per la prima stagione, poi si vedrà. Il network Fox, che trasmetterà la prima stagione di "X Factor" USA dal prossimo settembre, sarebbe stato inizialmente contrario all'arrivo della Cole in quanto negli States la cantante e presentatrice è praticamente sconosciuta. Intanto Simon Fuller, la mente di "American idol" che è
rivale di "X Factor" USA, starebbe cercando di escogitare contromosse. Fuller sa che, quando "X Factor" sbarcò in Gran Bretagna, presto sbaragliò quel "Pop idol" che è parente stretto di "American idol". E la storia a volte si ripete.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.