NEWS   |   World / 26/05/2000

Stasera e domani blues a Castel San Pietro Terme (Bologna)

Stasera e domani blues a Castel San Pietro Terme (Bologna)

La quarta edizione del festival “In Blues”, che si tiene stasera 26 e domani 27 maggio a Castel San Pietro Terme (Bologna), offre un interessante crocevia della “musica del diavolo”. In piazza XX settembre suoneranno, in esclusiva italiana, il 26 Billy Branch and the Sons of Blues, con guest star la cantante Big Time Sarah; il 27 Joe Louis Walker and the Bosstalkers, e Guy Davis.
Branch, armonicista di talento, è un musicista che coniuga con intelligenza la modernità unita ad un canto senza forzature. Branch arriva appositamente da Chicago (nell’ambito di un gemellaggio iniziato lo scorso anno con il club Rosas Lounge) insieme ai Sons of Blues, gruppo ormai collaudato. Nella seconda parte del concerto a Branch si unirà come special guest la cantante Big Time Sarah.
Californiano di San Francisco, considerato uno dei nomi più interessanti apparsi sulla scena dagli anni ‘80, Walker è ottimo chitarrista e cantante di bell’impatto emotivo, protagonista di una interessante produzione discografica, tra cui il recente “Silvertone blues” (pubblicato da Blue Thumb/Verve) che ha ottenuto ottime recensioni dalla critica. Al festival suonerà con il suo quintetto abituale.
Davis è un vero bluesman, che si esibisce con chitarra e armonica e che recupera le matrici blues (nel ‘93 ha vinto l’Handy Award, l’Oscar del blues), come nel recente disco “Butt naked free”.
In cartellone anche Angelo Leadbelly Rossi, chitarrista che privilegia lo stile bottleneck; e le band Dipinto di Blues e Prosecco Blues Band. L’inizio dei concerti è fissato alle 20.30 (in caso di maltempo al Palasport). Il prezzo del biglietto è di L. 25.000 lire per serata. Info line: 051-6951379. “In Blues” è promosso da Comune e Pro Loco di Castel S.Pietro, Provincia di Bologna, Bologna 2000, e dall’associazione Soul plus Jazz.