Ristampati su di unico Cd due dischi degli Oi Polloi

Gli scozzesi Oi Polloi sono forse una delle più famigerate bands coinvolte nella seconda ondata del movimento anarco-punk degli anni ’80.

Il loro genere è un cocktail micidiale tra l’hardcore punk di scuola Discharge e la musica della working class. Il messaggio portato dagli Oi Polloi è tipicamente di rivolta, contro lo sfruttamento di classe, le ingiustizie e l’inquinamento indiscriminato del pianeta. Conosciuti per aver organizzato il primo "Punks Picnic in Scotland" (diventato poi un evento che si è ripetuto annualmente) ed aver militato nel movimento S.H.A.R.P. (Skin heads against racial prejudice), godono ora per merito dell'etichetta Words Of Warning di una ristampa che comprende il loro album del 1990 "In defence of our earth" e l’EP del 1991 "Omnicide" (vero e proprio manifesto contro al guerra nel Golfo). Tutte le tracce sono state debitamente rimasterizzate.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.