‘Assolta’ la maglietta degli Insane Clown Posse

Daniel Shellhammer, il 14enne cui due poliziotti di Northwood, Ohio, confiscarono una maglietta inneggiante al duo rap, è stato risarcito e ha ricevuto una lettera di scuse dalle forze dell’ordine. Nell’agosto del 1999 il giovanissimo Daniel (ovviamente spalleggiato dai genitori, ma anche dagli ICP), fece causa per violata libertà di espressione - la maglietta, oltre al logo dei Posse e a un Babbo Natale ferito a morte da un colpo di pistola, recava il messaggio: "Buon Natale del c..., str...". La sentenza crea un precedente a favore di chi indossa magliette rock dal contenuto non proprio elegante, che hanno causato problemi ai fans di Marilyn Manson (due arresti, in Kentucky e Texas, a causa di una t-shirt con la scritta "I am the God of Fuck") e White Zombie. Daniel, per parte sua, ha dichiarato con fierezza che i ragazzi non devono farsi intimidire, e indossare le magliette più oltraggiose senza paura. "Sono uno dei ragazzi più popolari della mia scuola, ora: tutti mi rispettano".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.