Morandi, Ramazzotti e un duetto con Mina per il programma di Renato Zero

Morandi, Ramazzotti e un duetto con Mina per il programma di Renato Zero

Cominciano ad arrivare informazioni sul nuovo programma televisivo di Renato Zero, "Tutti gli zeri del mondo".

Su "La Repubblica", Alessandra Rota scrive: «Non è ancora stato svelato il titolo di quella che probabilmente sarà la sigla della trasmissione: un nuovo duetto tra Renato Zero e Mina, dopo "Neri", scritta dal cantautore romano e registrata insieme a Mina la scorsa estate a Lugano. Quattro puntate in prima serata, in diretta, su RaiUno dal 21 marzo, uno staff di autori (l'idea è comunque di Renato Zero), un "cordone sanitario" per evitare fughe di notizie. (.) Sarà una sorta di viaggio nella storia musicale di Zero, ambientato all'interno di una specie di vascello della fantasia dove Renato Zero incontrerà colleghi italiani e internazionali, dove ricorderà, interpretando le loro canzoni, i grandi protagonisti scomparsi della musica italiana, sostenuto da un'orchestra di 52 elementi. Un'atmosfera felliniana (il "vascello" come "E la nave va") giustificata anche dal fatto che lo studio è a Mirabilandia (Ravenna), lunapark per eccellenza, set naturale di "8 e mezzo", citazione fiabesca della giostra che è la vita. (.) Zero canterà le sue canzoni (per lo meno tre sono state scritte per l'occasione) e quelle dei suoi ospiti musicali che ricambieranno, cantando un suo brano. C'è Gianni Morandi tra i nomi delle star contattate, che dovrebbe partecipare alla prima puntata, ci sono Eros Ramazzotti, Massimo Ranieri, forse Gigi Proietti. È saltato Andrea Bocelli, così come sono poche le possibilità che sul palco salga Stevie Wonder».

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.