Sanremo: di passaggio in sala stampa…

Sanremo: di passaggio in sala stampa…
Noi Aristonauti, noi che viviamo il Festival praticamente prigionieri della sala stampa - peraltro accogliente, efficiente e funzionale - allestita al Roof del Teatro Ariston, vediamo le nostre giornate rallegrate da "conferenze stampa" obbligatorie: nel senso che esse si svolgono appunto nella sala stampa, e anche chi preferirebbe fare altro è praticamente obbligato a prendervi parte.
Raramente utili, spesso pleonastiche, a volte controproducenti, queste conferenze stampa sono solitamente un piccolo rito di banalità: anche perché i giornalisti hanno il vezzo di non voler condividere con i colleghi il momento "magico" dell'incontro ravvicinato con il personaggio, e quindi si limitano a porre domande di routine.
Tutto questo preambolo per spiegarvi come mai non troverete particolarmente eccitanti alcuni nostri resoconti: sono semplicemente lo specchio di quanto è avvenuto.
E allora: simpatico come sempre Nino D'Angelo (frasi scelte: "Devo ancora lavorare molto per essere Sergio Bruni", "Il Festival di quest'anno è copiato dal Dopofestival dell'anno scorso", "La musica etnica? Se la fa Peter Gabriel, perché non posso farla io?"), teneramente felice del suo buon risultato di ieri sera Mariella Nava, siamo in attesa della visita di Luis Bacalov, degli Skunk Anansie e - nientemeno - di Roger Clinton, fratello del più famoso Bill, quello che se la spassava con la stagista. Ve ne riferiremo, comunque.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.