Lily Allen conferma: è incinta

Lily Allen conferma: è incinta

A confermarlo è lei stessa dalle pagine del Sun: Lilly Allen è incinta e ha dichiarato che il suo compagno Sam Cooper è felicissimo per questa gravidanza. La cantante pochi mesi fa aveva dichiarato di volersi ritirare per qualche anno dalla scena musicale e aveva espresso il suo desiderio di diventare mamma: "Mi piacerebbe avere un bambino entro un anno. E quindi poi sarebbero quattro o cinque anni prima che possa fare un altro disco. So quanto impegno ci vuole per pubblicare un album, non credo che realizzare da una parte un disco e dall'altra parte metter su famiglia siano due cose che vanno a braccetto. Per i primi due o tre anni vorrei dedicarmi completamente al bambino".
Questa per la Allen è la seconda attesa dopo che nel febbraiio 2008 durante la gravidanza con l'ex fidanzato Ed Simons dei Chemical Brothers la cantante ha avuto un aborto spontaneo.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.