Il fisco americano indaga sui rapper

Il fisco americano indaga sui rapper

L’Internal Revenue Service (IRS) ha creato una special force per fare i conti in tasca ai rapper. Il fisco americano ha così scoperto che per gli anni 2004, 2005 e 2007, Lil’ Wayne è in debito di oltre 1.300.000 dollari. Già nel 2008 l’artista si era trovato in una analoga situazione, sborsando 977.840 dollari per rimettersi in pari. In realtà, i funzionari della IRS non confermano l’esistenza di un’unità specifica per queste stelle della musica, ma è certo che da qualche anno a questa parte molti rapper e atleti sono finiti nel mirino del fisco a stelle e strisce. Così sono stati resi noti conti in rosso per Suge Knight (6 milioni), Nas ($3 milioni), DMX (1.5 milioni), Swizz Beatz (645mila dollari), Snoop Dogg (598.000), Fat Joe (140.000),  Method Man (40mila dollari) e molti altri.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.