Sting, dispetti a Rudolph Giuliani

Sting, dispetti a Rudolph Giuliani
Come già riportato da Rockol, Sting passerà il Capodanno 1999 in compagnia di Andrea Bocelli, Aretha Franklin ed Enrique Iglesias a New York. La conferenza stampa per la presentazione dell’evento è imminente, ma l’ex leader dei Police non vi prenderà parte. Il "New York Post" sostiene che, nonostante la portavoce del cantante si sia affrettata a precisare che l’assenza è dovuta ad altri impegni concomitanti, il vero motivo è un altro. Pare che Sting si rifiuti di incontrare il sindaco di New York, Rudolph Giuliani, anche lui presente alla presentazione. Mr. Gordon Sumner in arte Sting evidentemente non ha simpatia per la famosa "tolleranza zero" istituita dal sindaco per proteggere i suoi cittadini spaventati dalla delinquenza comune. D’altra parte, anche se si reca spesso nella Grande Mela, è pur sempre un "Englishman in New York".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
23 lug
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.