Anche Sheryl Crow lancia la 'nuova' Annalisa Minetti

Anche Sheryl Crow lancia la 'nuova' Annalisa Minetti
Il nuovo disco di Annalisa Minetti, "Qualcosa di più", è affollato di firme prestigiose. A dare il loro contributo per il disco che vuole segnare del rilancio della vincitrice di Sanremo '98, quasi completamente prodotto da Lucio Fabbri, sono stati Eros Ramazzotti, i Pooh, Spagna, Ron, Mariella Nava, Grazia Di Michele, Biagio Antonacci, Enrico Ruggeri e addirittura Sheryl Crow. «Non ci siamo incontrate, ma le hanno parlato di me alla Warner, e ha accettato perché ha detto che aveva una canzone per un personaggio forte». Tra gli altri brani, da segnalare "Io non ti conosco", in cui compare un rapper del tutto inedito: Ron. «Tutti mi chiedono "Chi è che fa il rap nel pezzo di Ron?" Nessuno ha pensato che potesse essere proprio lui!». Il primo singolo tratto dall'album è "Due mondi", di Lucio Battisti. La versione originale però era a due voci: un uomo e una donna, a rappresentare appunto due mondi diversi. «Ho preferito farla da sola. Solo una persona avrebbe potuto fare la voce maschile in questo pezzo: Battisti».
Un disco del genere è importante anche perché in questi mesi si è parlato di lei più che altro a causa della strana "maledizione post-Sanremo" che da qualche anno vede faticare, nelle classifiche di vendita i vincitori del festival. «Sono molto contenta di questo disco, è sicuramente un album vero, più importante di quello del debutto. E anch'io sono più forte, ho voglia di... rompere le palle a qualcuno. Ho voglia di impormi più dell'anno scorso, quando ero inesperta, e non sono riuscita a dare la carica che ho - e ti assicuro che è tanta. Anche il nuovo taglio di capelli è dovuto al fatto che non voglio più sembrare un angioletto, una Maria Goretti. Basta con questa storia della "non vedente, poverina"...».
Ma tu non ti aspettavi una cosa del genere? Sei andata a Miss Italia e Sanremo, dopotutto.
«A Miss Italia ero ancora più inesperta, e non mi aspettavo una tale reazione. A Sanremo letteralmente non avevo il tempo di pensare, ed ero euforica per tutto quello che mi capitava. Eccezion fatta per le parole di Aldo Busi, mi sono divertita».
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.