Bill Wyman nella storia come archeologo

Bill Wyman nella storia come archeologo

Bill Wyman potrebbe avere un posto nella storia non solo come fondatore dei Rolling Stones.

Sembra infatti che le sue scoperte archeologiche, avvenute mentre scavava nel giardino della sua tenuta, abbiano suscitato grande interesse da parte degli archeologi. Grazie ai suoi ritrovamenti, gli esperti stanno formulando nuove ipotesi sugli insediamenti umani nelle regioni orientali dellInghilterra, e sull'arrivo dei Romani nella zona. Gli oggetti da lui trovati sono in mostra a casa Wyman: se vi trovate nel Suffolk, cercate la cittadina di Bury St. Edmonds, e chiedete di Gedding Hall, castello del XV secolo. Quella è la modesta dimora dello storico ex bassista degli Stones, sulla quale il proprietario ha deciso di scrivere un libro. Nello spiegare quanto queste attività lo appaghino, Wyman ha dichiarato: «Avrei dovuto lasciare prima i Rolling Stones: nulla mi rende felice quanto aggirarmi tra le piante con un metal detector o scartabellando tra vecchi documenti che nessuno ha letto per secoli». Possibile che in tanto interesse per le antichità, i Rolling Stones non trovino posto? .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.