I grandi progetti delle ex Kenickie

In Inghilterra pare quasi che lo “split” delle Kenickie, il trio femminile rock “protetto” dal Melody Maker, sia stato un colpo di fortuna.

La bassista, Lauren Laverne, è infatti contesa da vari produttori televisivi e, molto probabilmente, tra un paio di settimane passerà a condurre il popolare programma “The big breakfast” su Channel Four al posto della dimissionaria Denise Van Outen. Inoltre ha fondato un nuovo gruppo, i Chris, composti da lei stessa al basso, suo fratello Johnny X alla chitarra e John Downfall, ex Dweeb, a fare da DJ live. Il sound del nuovo gruppo pare sia simile a “Sabotage” dei Beastie Boys. E le altre due ex Kenickie, nel frattempo, si sono coalizzate ed hanno messo assieme anche loro un nuovo gruppo, il quale però è ancora senza nome. Inoltre hanno ora in gestione una “all night” al locale Soho Clinic di Londra; si chiama “Shimmy” e l’inaugurazione è avvenuta giovedì. .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.